sabato 15 marzo 2008

SIVIGLIA SI PREPARA PER LA SETTIMANA SANTA





Ecco alcune immagini che ho carpito nei giorni scorsi nella mia città sui preparativi per la Settimana Santa, detta anche "La Semana Grande de Sevilla": si rinfrescano le facciate delle chiese, specie quelle bianche e gialle, di "cal y albero".


Le vetrine delle mercerie mostrano le varie tipologie degli abiti dei "nazarenos", ossia le migliaia di penitenti che sfileranno durante i sette giorni con le processioni.

E infine, in alcune confraternite si "celebra" la penitenziale Quaresima con speciali tapas (gli assaggini che si degustano nei bar con il vino o la birra) rigorosamente "di magro": spinaci, baccalà dolciumi vari, ecc...

Ah, Sevilla, Sevilla! Come dice un tipico canto del nostro folclore, ossia una sevillana:

"Sevilla tiene una cosa que solo la tiene Sevilla: la gracia y la maravilla!"

4 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

w sevilla:la gracia y la maravilla! buona domenica

Nadia ha detto...

tortillas de bacalao, me gustas!

Ciao!

caravaggio ha detto...

augurandoti buon inizio di settimana,ti segnalo che se passi dal mio blog di cucina http://zenzero2.blogspot.com trovi un mio articolo Sicilia i riti pasquali e le tradizioni di cucina nel passato

luana ha detto...

ciao marina..sono riuscita a fare il blog anch'io,ma non di cucina...
però è una mia vittoria visto che ritenevo di non esser capace...ciao Luana