lunedì 7 gennaio 2008

IL PORTO DI SANTA MARINELLA


Durante la mia "ora d'aria" di questa mattina, verso mezzo giorno e mezzo, quando gli occhi e la schiena diventano saturi di lavoro, sono andata a odorare il porticciolo di Santa Marinella: amo il profumo intenso delle reti da pesca, il suono del vento fra le barche, il sole che mi bacia mentre leggo su una panchina...

Amo vivere qui anche per questi piccoli piaceri!

1 commento:

Anonimo ha detto...

non si può che essere felici e dimenticare(anche se per qualche ora)le proprie sofferenze davanti a queste bellezze che ci regala Madre Natura...ciao Luana