giovedì 24 gennaio 2008

CAVARADOSSI GIAPPONESE: AIUTO!!!



Ma ve lo immaginate un Cavaradossi con gli occhi a mandorla? Sembrerebbe fantascienza, vero?

Invece esiste, l'ho potuto verificare con i miei propri occhi!

Insomma, per farla breve. Ieri sono andata all'Opera (l'amo da sempre) a vedere la Tosca, il melodramma di Puccini più romano che più romano non c'è: ambientato nella Roma di 1800, con personaggi romani, con la storia della Reppublica Roma, con monumenti romanissimi da sfondo (Chiesa di Sant'Andrea della Valle, Palazzo Farnese, Castel Sant'Angelo).

Narra, come sapete - almeno coloro che amano l'opera come me - la romanticamente tragica storia d'amore della bella Tosca e il pittore-bonapartista antipapalino, Mario Cavaradossi che finisce fucilato proprio a Castel Sant'Angelo.

Ebbene, ieri, nel ruolo del bel tenebroso Cavaradossi c'era il tenore giapponese Yonghoon Lee: tenore dalla tecnica buona in quanto alla voce, ma...

Ma non si poteva guardare, con quei suoi occhi a mandorla e la tipica rigidità del Sol levante -(dovete vederli - i giapponesi - quando nella mia città, Siviglia, vanno ad imparare il flamenco...) - sussurrare parole d'amore alla sua innamorata e infine cantare l'addio alla vita prima di essere fucilato, il meraviglioso "E lucevan le stelle..." con la stessa drammaticità che avrebbe potuto avere andando a chiedere gli orari dei voli per il Giappone...

Mannaggia la sfortuna mia! Il tenore annunciato era invece Giuseppe Gipali, un Cavaradossi collaudato, e perciò avevo brigato tanto per acquistare il biglietto, anceh perchè la regia è di Franco Zeffirelli...

Invece, già dentro il teatro,e quando stava per cominciare, una vocina annunciava che all'ultima ora Gipali si era ammalato...

All'ultima ora? E come mai c'erano decine di giapponesi ad applaudire il loro conterraneo?

Mi suona tanto a piccolo inganno per evitare proteste: proteste che però si sono innalzate all'annuncio del tenore giapponese: ma ormai era tardi!

E io sono tornata a casa delusa e con l'immagine negli occhi di altri occhi... Quegli "a mandorla" di Cavaradossi!

1 commento:

Anonimo ha detto...

Perdona pero tu que tienes contras los japoneses? En Italia la gente no hace mucha distinccion de raza...un estranjero con talento es simplemente una persona con talento! coge por ejemplo a tu misma, eres española y trabajas en italia sin problema mientras en tu tierra no quieren a los estranjeros de ningun tipo. He visto bailar a bailaores japoneses y no tienen nada de malo! He visto Joaquin Cortes y no tiene ni p...a idea como dice también Antonio Canales. esos comentarios razista tendrían mas exito en tu tierra donde la gente siempre hace comparación con todos...siempre estan hablando mal de todos y especialmente si alguien es de fuera. Estoy muy contenta que nadie se ha puesto a tu nivel con eso que has dicho de los japoneses! Que verguenza que alguien que trabaja en un medio de comunicación tengas ideas tan retorcidas!!